Calendario macro: i market mover della settimana

Rossana Prezioso Rossana Prezioso - 05/11/2023 13:51

Settimana nuovamente focalizzata sulle banche centrali, per la precisione sui discorsi che giovedì terranno i governatori di BCE e Federal Reserve. Per quanto riguarda i dati macro tout court, l’attesa sarà per i numeri dell’indice PMI europeo e per i prezzi al consumo di potenze come Germania e Cina (entrambi riferiti ad ottobre) attesi rispettivamente per mercoledì e giovedì. Interessante la giornata di venerdì con la produzione industriale di settembre italiana e per il dato inglese sul PIL del terzo trimestre. 
 

Lunedì: il giorno dell’Eurozona

La settimana si apre con l’Eurozona come protagonista. Infatti è prevista la pubblicazione dei numeri riguardanti il PMI composito e servizi do ottobre oltre all’indice Sentix, che misura l'umore di investitori e analisti dell'area Euro, di novembre. Tutto ciò, però, sarà preceduto dal dato tedesco sugli ordini all’industria di settembre. 
 

Martedì: produzione industriale tedesca

La Germania sarà ancora sotto i riflettori anche martedì con la produzione industriale di settembre. Ad aprire le danze, però, come spesso accade per motivi di fuso orario, sarà il Giappone con le spese reali delle famiglie a settembre. Trasferendosi, poi, nella zona euro, l’attesa sarà puntata sui prezzi alla produzione di settembre. A chiudere saranno gli USA con la bilancia commerciale (settembre).
 

Mercoledì: vendite al dettaglio e inflazione

Giornata interessante quella di mercoledì, a partire dalla pubblicazione dei dati sull’inflazione tedesca ad ottobre passando poi, per l'Italia, alle vendite al dettaglio di settembre. Stesso dato che riguarderà l’intera Eurozona. Successivamente, a parte il leading indicator nipponico (settembre) reso noto nella prima mattinata, i fari saranno puntati su Parigi con la bilancia commerciale e le partite correnti (entrambi riferiti a settembre). A chiudere il tutto sarà Washington con le scorte e le vendite all’ingrosso (settembre) e i dati settimanali sulle richieste mutui. 
 

Giovedì: Cina in scena

La Cina sarà l’innegabile protagonista di una giornata caratterizzata da un’agenda molto leggera, per lo più incentrata sui discorsi che terranno i vertici di BCE e Fed, per la precisione Christine Lagarde e Jerome Powell. Agenda che vedrà il primo appuntamento in Oriente, con le partite correnti nipponiche (settembre) per continuare in Cina con i prezzi al consumo e alla produzione di ottobre. Ultima nota per gli USA con i dati settimanali sulle richieste dei sussidi di disoccupazione. 
 

Venerdì: GR sotto i riflettori

La settimana si chiuderà con i dati inglesi riguardanti la produzione industriale, la bilancia commerciale beni (entrambi di settembre) e il PIL del terzo trimestre. Appuntamento importante anche per l’Italia con la produzione industriale di settembre. A chiudere saranno gli State con il dato sulla fiducia dei consumatori misurata dall’Università del Michigan. 

 

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Calendario macro: i market mover della settimana

Rossana Prezioso

Calendario macro: i market mover della settimana

04/03/2024 08:14

Calendario macro: i market mover della settimana

Rossana Prezioso

Calendario macro: i market mover della settimana

26/02/2024 08:35

Dello stesso argomento:

PIL

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.

×
Directa - Visual Trader