Traderlink
Cerca
 

Borse incerte, ma saliranno ancora. Eur/Usd da non perdere?

03/03/2021 15:01

Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Alessandro Cocco, CEO di Unicron Associates, al quale abbiamo rivolto delle domande sulle valute, su alcune commodities e sugli scenari attesi per le Borse.

L'euro-dollaro si sta nuovamente indebolendo dopo il rimbalzo partito dai recenti minimi.
Vede ancora rischi al ribasso?

L'euro-dollaro si mantiene per ora all'interno della congestione tra 1,2 e 1,22 e quello che bisogna capire è se il cross riuscirà a riportarsi sopra quota 1,2175, con primo approdo in area 1,224.

Solo oltre quest'ultimo livello l'euro-dollaro potrà puntare nuovamente ai massimi del 6 gennaio scorso in area 1,234/1,235.

In caso di ulteriori rialzi sopra 1,24, ci sarà spazio di crescita fino ad area 1,25/1,255, da raggiungere però più in là nel tempo.

Da notare che da maggio 2020 per l'euro-dollaro sono stati maggiormente volatili i rialzi e questa sembra quindi la direzione migliore per realizzare dei profitti.

Al ribasso segnalo come primo supporto l'area 1,195, corrispondente ai minimi del 5 febbraio, sotto cui l'euro-dollaro scenderà verso 1,174 prima e in seguito in direzione di area 1,16, minimi del 4 novembre 2020.

Fino a quando non sarà violato al ribasso il minimo di febbraio in area 1,195, mi aspetto che il cross possa rimbalzare anche oltre i livelli appena raggiunto.

L'oro continua a perdere pesantemente terreno in direzione di area 1.700 dollari.

Quali le attese nel breve?

L'oro non è riuscito a riprendersi ed è andato a rompere il minimo del 30 novembre scorso a 1.766 dollari.

La tenuta di questo livello avrebbe favorito un rimbalzo, ma il gold ha rotto i 1.766 dollari e ora in caso di violazione dei minimi di ieri a 1.708 dollari scenderà ancora.

In tal caso il supporto da monitorare sarà a 1.663 dollari, perso il quale l'oro affonderà verso area 1.540 dollari, da raggiungere anche in tempi brevi.

Solo in caso di ritorni sopra i 1.766 dollari, il gold potrà risalire verso area 1.815/1.817 dollari, rotta la quale la view diventerà rialzista.

L'oro infatti uscirebbe da quest'area un po' turbolenza e potrebbe puntare ai 1.874 dollari e ad area 1.900 dollari in seguito.


Il petrolio ha frenato dagli ultimi massimi, mantenendosi per ora sopra quota 60 dollari al barile.

A cosa prepararsi nelle prossime sedute?

Il petrolio ha rallentato, ma è ancora nel pieno del trend rialzista e già dai livelli attuali si potrebbe assistere ad un rimbalzo dei corsi.

In caso di violazione dei massimi del 25 febbraio a 63,8 dollari, l'oro nero potrà dare vita ad un nuovo allungo, ricordando però che poco sopra il livello indicato troviamo un'ostacolo in area 65,5 dollari, massimi di inizio gennaio 2020.

L'area dei 65,5 dollari è una resistenza forte da violare, la cui tenuta favorirà un ritorno dei corsi verso il basso.

Sotto i 60 dollari per il petrolio si guarderà ai 58,68 dollari, la cui rottura aprirà le porte ad una discesa che avrà come primo target i 52,6 dollari.

Alla luce di quanto detto fino ad ora, quali indicazioni ci può fornire per le Borse?

Le Borse a mio avviso restano impostate al rialzo, segnalando la bassa volatilità degli indici europei.

Oggi il Dax ha provato a spingersi verso i massimi e in caso di rottura degli stessi potrà trascinare al rialzo il resto dei mercati.

A Wall Street c'è stato un rallentamento del Nasdaq in particolare, ma anche in questo caso una rottura dei massimi spalancherà le porte a nuovi rialzi.

Occhio come sempre ai primi supporti che abbiamo già segnalato in diverse occasioni di recente, visto che una rottura di questi provocherà un ritracciamento anche pesante.

Al momento però continua a guardare con fiducia all'evoluzione dei mercati azionari nel breve.    

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Borsa Bull or bear Dollaro Eurusd Oro Maximum Minimum Signals

GRAFICI:

Crude oil Dax Eur-usd Eur/usd Nasdaq Oro


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Formazione Directa

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x