Cembre: profitti in crescita nei primi 9 mesi 2023

14/11/2023 14:45

Cembre: profitti in crescita nei primi 9 mesi 2023
Il Consiglio di Amministrazione di Cembre S.p.A., azienda quotata al segmento Star di Borsa Italiana e produttrice di connettori elettrici e utensili per la loro installazione, si è riunito oggi a Brescia sotto la guida del Presidente e Amministratore Delegato Ing. Giovanni Rosani. Durante la riunione, è stato approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2023.
Nel corso dei primi nove mesi del 2023, il Gruppo ha registrato ricavi delle vendite consolidati pari a 169,0 milioni di euro, in crescita del 13,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Le vendite del Gruppo in Italia sono aumentate del 14,9%, raggiungendo i 74,0 milioni di euro, mentre le vendite estere sono salite del 12,4%, arrivando a 95,1 milioni di euro.

I ricavi delle vendite sono stati realizzati per il 43,8% in Italia, per il 46,0% nella restante parte dell'Europa e per il 10,2% fuori dal continente europeo. Il risultato operativo lordo consolidato (EBITDA) dei primi nove mesi del 2023 è ammontato a 52,7 milioni di euro, corrispondenti al 31,2% dei ricavi delle vendite, registrando un aumento del 26,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Inoltre, l'utile netto di periodo è stato di 32,1 milioni di euro, in crescita del 32,0% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La posizione finanziaria netta consolidata al 30 settembre 2023 è risultata positiva per 9,3 milioni di euro, rispetto al saldo positivo di 14,6 milioni di euro al 31 dicembre 2022, a causa dei pagamenti dei dividendi e degli investimenti in immobilizzazioni.

Il Presidente Giovanni Rosani ha commentato che i ricavi del Gruppo Cembre nei primi nove mesi del 2023 sono in crescita del 13,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e che la posizione finanziaria netta al 31 ottobre 2023 è positiva per 16,3 milioni di euro.

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi