overlayHeader
overlayContent
Traderlink
YouFinance.it
l'evento gratuito dell'anno
Cerca
 

Aiutaci a piantare 10.000 alberi!

Partecipa al torneo di trading simulato ›

E' una iniziativa
Traderlink

Gas: prezzi in ulteriore rialzo, Gazprom prevede un +60%

16/08/2022 17:00

Gas sui massimi da marzo

Aumenta la tensione sul mercato del gas. Oggi il future Dutch TTF Gas per consegna settembre ha toccato i 251 euro/MegaWatt per poi assestarsi sui 240, +9% circa rispetto alla chiusura di ieri. Si tratta dei massimi da marzo scorso quando il contratto si spinse in area 340 in scia al panico creato sui mercati dall'invasione russa dell'Ucraina e dalle sanzioni contro Mosca adottate dal blocco occidentale.
Dopo il picco registrato a inizio marzo le quotazioni del gas subirono una netta correzione tornando in area 100: questo perché la domanda entrò nella fase più debole dell'anno, con l'inverno ormai ai titoli di coda e l'avvio della ricostituzione delle scorte ancora lontana dalla partenza.

Sale la domanda di gas, l'offerta langue

Negli ultimi due mesi però i Paesi europei hanno ricominciato ad acquistare gas: in parte per iniziare a riempire i depositi e in parte a causa del caldo record registrato già a partire da maggio con conseguente forte domanda di energia per gli impianti di climatizzazione.

A questo si è aggiunto lo stop per manutenzione programmata di Nord Stream 1, il gasdotto che trasporta il gas dalla Russia alla Germania attraverso il Mar Baltico: dopo la fine dei lavori l'infrastruttura lavora al 20%. Gazprom ha imputato la riduzione del gas trasportato a problemi con le forniture di parti essenziali per il funzionamento del gasdotto dal quale l'Europa riceve la maggior parte del gas di cui necessita.


Gazprom prevede un rialzo del 60%

Oggi Gazprom ha avvisato che il prezzo del gas per i Paesi europei potrebbe salire di un ulteriore 60% dai livelli attuali (secondo stime conservative), portandosi in area 400 euro/MegaWatt l'inverno prossimo.

Per Gazprom la fiammata degli ultimi giorni è stata causata dai rialzi dei prezzi spot in Asia, dalla chiusura di diverse centrali di produzione e di trasporto in Norvegia per manutenzione programmata, dall'incremento delle temperature e dal calo della produzione di energia elettrica dall'eolico in Europa.

 

@Foto articolo

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Europe Gas

GRAFICI:

Future plc


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Altri di News Traderlink


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x