Piazza Affari guida l'Europa: volano Telecom e Stellantis, attenzione su BP Sondrio

06/09/2023 09:43

Piazza Affari guida l'Europa: volano Telecom e Stellantis, attenzione su BP Sondrio

Piazza Affari si è distinta come la migliore in Europa, con buone performance di Telecom e Stellantis. Il focus è su BP Sondrio. Il FTSE MIB ha segnato -0,1%, il FTSE Italia All-Share -0,1%, il FTSE Italia Mid Cap +0,1%, mentre il FTSE Italia STAR ha segnato -0,3%.

Il panorama dei mercati azionari europei presenta segni negativi: EURO STOXX 50 -0,5%, FTSE 100 -0,8%, DAX -0,2%, CAC 40 -0,7%, IBEX 35 -0,2%.
Anche i future sugli indici azionari americani mostrano debolezza: S&P 500 -0,3%; NASDAQ 100 -0,4%; Dow Jones Industrial -0,2%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente erano: S&P 500 -0,42%; NASDAQ Composite -0,08%; Dow Jones Industrial -0,56%.

In contrasto, il mercato azionario giapponese si è mostrato positivo, con l'indice Nikkei 225 che ha chiuso a +0,62%.

Le borse cinesi erano poco mosse, con l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen che segnava -0,1% e l'Hang Seng di Hong Kong +0,1%. L'euro si è posizionato poco sopra i minimi dal 8 giugno contro il dollaro a 1,0707, toccati il giorno precedente.

I BTP e lo spread sono in divergenza: il rendimento del decennale segna 4,36% (rispetto alla chiusura precedente a 4,33%), mentre lo spread sul Bund è a 171 bp (rispetto ai 173 del giorno precedente).

Il settore bancario ha avuto una partenza debole, con l'indice FTSE Italia Banche a -0,4%.

Banco BPM segna -0,4%, Banca MPS -1,0%, Intesa Sanpaolo -0,6%, e Unicredit -0,5%. In controtendenza, BP Sondrio ha registrato un +8% grazie ai rumor dell'edizione odierna di Repubblica. Secondo il quotidiano, UnipolSai, che detiene attualmente il 9,5% (anche se il sito Consob indica un 6,9%), potrebbe chiedere l'autorizzazione per incrementare la propria partecipazione nell'istituto fino al 20%.
Tale operazione potrebbe preludere a una fusione tra BP Sondrio e BPER Banca.

Stellantis ha mostrato una buona performance con +1,2%. BNP Paribas ha migliorato il giudizio sul titolo, passando da neutral a outperform. Inoltre, Stellantis e Aramco hanno certificato che 24 famiglie di motori Euro 6 di veicoli europei Stellantis prodotti dal 2014 (pari a 28 milioni di veicoli in circolazione) possono utilizzare eFuel "drop-in" avanzati, senza necessità di alcuna modifica al gruppo propulsore.

Telecom Italia è in aumento, +1,7%, in scia a Telefonica +2,6%.

Dopo la chiusura del mercato, STC Group, il principale operatore telecom dell'Arabia Saudita, ha comunicato di avere il 9,9% del capitale di Telefonica, diventandone potenzialmente il principale azionista.

Moncler ha registrato una netta flessione (-2,6%), scivolando sui minimi da marzo. HSBC ha ridotto il target del titolo a 77 euro.
GVS ha perso ulteriore terreno (-2,2%) toccando i minimi da luglio. Il gruppo ha registrato nel primo semestre ricavi in crescita del 28% a/a ma l'utile netto è crollato da 32,4 a 7,3 milioni di euro. Il management ha peggiorato la guidance sui ricavi dell'esercizio 2023.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi includono: alle 10:30 indice S&P Global-CIPS PMI costruzioni Regno Unito, alle 11:00 vendite al dettaglio eurozona.

Negli USA, alle 14:30 bilancia commerciale, alle 15:45 indice S&P Global PMI servizi, alle 16:00 indice ISM servizi, alle 20:00 Beige Book (Fed), alle 22:30 variazione settimanale scorte petrolio (API).


(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi