Telecom in perdita, Piazza Affari debole. FTSE MIB in calo dello 0,2%

28/09/2023 10:13

Telecom in perdita, Piazza Affari debole. FTSE MIB in calo dello 0,2%
Piazza Affari ha una performance debole, con il FTSE MIB in calo dello 0,2%. Altri indici italiani come il FTSE Italia All-Share registra un calo dello 0,1%, mentre il FTSE Italia Mid Cap segna un aumento dello 0,4% e il FTSE Italia STAR rimane stabile. I mercati azionari europei sono in leggero ribasso, con l'EURO STOXX 50 in calo dello 0,2%, il FTSE 100 britannico in calo dello 0,5%, il DAX tedesco in calo dello 0,2%, il CAC 40 francese in calo dello 0,1% e l'IBEX 35 spagnolo in calo dello 0,1%.

I future sugli indici azionari americani sono al di sotto della parità, con il S&P 500, il NASDAQ 100 e il Dow Jones Industrial in calo dello 0,1%. Nella sessione precedente, i principali indici statunitensi hanno avuto variazioni minime, con il S&P 500 in aumento dello 0,02%, il NASDAQ Composite in aumento dello 0,22% e il Dow Jones Industrial in calo dello 0,20%.
Il mercato azionario giapponese ha registrato una decisa flessione, con l'indice Nikkei 225 in calo dell'1,54%. Le borse cinesi sono deboli, con l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen in calo dello 0,3% e l'Hang Seng di Hong Kong in calo dell'1,4%. L'euro si mantiene poco sopra il minimo da gennaio contro il dollaro, quotato a circa 1,0505.

I BTP e lo spread mostrano un netto peggioramento, con il rendimento del decennale che segna il 4,85% e lo spread sul Bund pari a 198 bp. Nel mercato italiano, Telecom Italia è in netto calo del 2,0% a seguito della decisione del consiglio di amministrazione di concedere a KKR la proroga per la presentazione dell'offerta vincolante su NetCo.
I petroliferi registrano performance positive grazie ai continui rialzi del prezzo del petrolio, con il Brent e il WTI al loro massimo livello da settembre e agosto 2022 rispettivamente. Eni è in aumento dello 0,5%, Tenaris del 1,1%, Saipem del 1,2%, Saras in calo dello 0,5% e d'Amico International Shipping in aumento dell'1,6%.

Banca MPS ha un timido recupero dell'0,8% dopo la forte diminuzione dell'6,60% a seguito delle indiscrezioni sul collocamento da parte del MEF di un pacchetto di azioni a inizio ottobre. Unipol Gruppo Finanziario registra un aumento dello 0,4% dopo l'acquisizione del 10,2% di BP Sondrio con un esborso di 235,6 milioni di euro, portando la partecipazione del gruppo finanziario bolognese nella banca lombarda al 19,7%.
Danieli & C continua a guadagnare terreno, registrando i massimi da febbraio dopo aver comunicato i risultati dell'esercizio 2022-2023, che hanno superato le aspettative degli analisti. Safilo Group è in aumento dell'0,6% dopo aver siglato un nuovo accordo di licenza globale con Stuart Weitzman per la produzione e distribuzione di occhiali da sole e da vista firmati dal marchio di calzature di lusso di New York.

Per quanto riguarda gli appuntamenti macroeconomici di oggi, l'Italia pubblicherà l'indice dei prezzi alla produzione e l'indice di fiducia dei consumatori nella zona euro, mentre la Germania pubblicherà i dati sull'inflazione. Negli Stati Uniti, saranno pubblicati i dati sul PIL finale del secondo trimestre, le richieste di sussidio di disoccupazione, l'indice dei contratti pendenti di vendita di abitazioni e il discorso del presidente della Fed Jerome Powell.

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi

×
Directa - Visual Trader