USA: Boom titoli tech su novità di AI e trimestrali

23/11/2023 15:31

USA: Boom titoli tech su novità di AI e trimestrali

Le azioni del settore tecnologico hanno visto una significativa crescita lunedì, in seguito alle recenti innovazioni nel mondo in espansione dell'intelligenza artificiale. L'entusiasmo per i risultati finanziari trimestrali ha inoltre contribuito a far raggiungere nuovi massimi storici a numerosi titoli. 

Nell'ultima sessione di negoziazione, l'indice Nasdaq Composite ha guadagnato l'1,1%, superando l'incremento dello 0,8% dell'indice S&P 500. Tra le aziende, Microsoft ha registrato l'aumento più significativo, con un balzo di oltre il 2% rispetto ai massimi storici, raggiungendo quasi 380 dollari per azione. Questa crescita è stata influenzata dalle recenti novità in OpenAI, la società partecipata al 49% da Microsoft, che ha licenziato il suo CEO, Sam Altman, successivamente assunto da Microsoft per guidare la nuova divisione di intelligenza artificiale avanzata. 

Nvidia, un'altra azienda con una capitalizzazione di oltre mille miliardi di dollari e impegnata nel campo dell'intelligenza artificiale, è ben posizionata per raggiungere nuovi massimi storici. Lunedì ha chiuso in rialzo del 2%, estendendo al 24% il rally di novembre. Oggi la società rilascerà i dati trimestrali, prevedendo un aumento annuo dei profitti di circa il 1.000%. 

Anche le azioni di Broadcom, produttore di chip, hanno raggiunto nuovi massimi storici lunedì. Altri titoli tecnologici nel campo dell'intelligenza artificiale, come Adobe, Intel, Meta, Micron e Palantir, hanno registrato una crescita del prezzo delle azioni rispetto all'anno scorso, secondo FactSet. 

OpenAI, in cui Microsoft ha acquisito una quota del 49% a gennaio, ha stimolato l'interesse del mercato per i titoli tecnologici con il lancio di ChatGPT, un'intelligenza artificiale generativa, nel novembre 2022. Da allora, l'indice Nasdaq ha registrato un aumento di circa il 25%. Venerdì, OpenAI ha sorpreso il mercato, e anche i suoi investitori, tra cui Microsoft, annunciando il licenziamento di Altman. Nonostante numerose pressioni, OpenAI non ha reintegrato Altman, che si è unito a Microsoft. Tuttavia, The Verge ha riferito lunedì che Altman potrebbe ancora tornare in OpenAI. 

Il Nasdaq è salito dell'11% a novembre, potendo registrare il suo miglior mese da luglio scorso e il quarto miglior mese dell'ultimo decennio. L'aumento del 37% dell'indice ad alto contenuto tecnologico da inizio anno supera il guadagno del 19% dell'S&P. 

(Redazione)
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi

×
Directa - Visual Trader