Traderlink
YouFinance.it
l'evento gratuito dell'anno
Cerca
 

La stagione degli EPS parte con il botto

21/04/2021 10:54

Questo secondo anno del bull market sarà sorretto soprattutto dall'espansione dei profitti. Il nuovo massimo storico conseguito dagli indici azionari ad aprile, preannuncia un preciso comportamento nella parte centrale dell'anno.

La stagione degli utili del primo trimestre comincia con il piede giusto. Negli Stati Uniti non sono ancora molte le società ad aver riportato, ma le prime proiezioni appaiono impressionanti: soltanto una settimana fa le previsioni erano per un’espansione del 23%; ieri gli EPS operativi per il primo quarto erano dati in espansione di un rotondo +30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Questo conferma come nel 2021 il tema dominante sarà la crescita dei profitti, che raccoglieranno il testimone dall’espansione dei multipli (P/E) che tipicamente sostiene il bull market nel primo anno di anzianità. Dalla fase della speranza si passa alla stagione della crescita: Hope -> Growth, stando alla schematizzazione adottata da Goldman Sachs. D’altro canto, con gli Stati Uniti che quest’anno cresceranno più della Cina, per la prima volta in trent’anni, è facile assumere che ciò si rifletta sulla bottom line del bilancio.
Certo la seduta di ieri non ha incantato, ma si tratta di una uscita a vuoto. Lo suggerisce la stagionalità. Il Nasdaq vanta un robusto saldo positivo negli ultimi tre mesi. Da trent’anni a questa parte, in simili circostanze l’ottava successiva alle scadenze tecniche di aprile si è rivelata positiva in ben 15 casi su 18.
Ieri un lettore sollecitava una riflessione a proposito del conseguimento di un nuovo massimo storico nel mese di aprile da parte dello S&P500. La circostanza citata ha preceduto una stagione centrale decisamente degna di nota: tanto sotto il profilo probabilistico, quanto in termini di performance. Rimandiamo al Rapporto Giornaliero di oggi per la disamina del prossimo "Sell in May”.
Nel frattempo il nostro Eurostoxx50, reduce dal raggiungimento del livello più elevato degli ultimi tredici anni, si colloca esattamente all’interno della fascia obiettivo situata fra 3970 e 4070 punti. Si tratta di una resistenza intermedia, rispetto al picco del 2007.

Articolo a cura di Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bull or bear Maximum

AUTORI:

Gaetano evangelista

GRAFICI:

Nasdaq

TRADERPEDIA:

Bull market Nasdaq Performance Sar


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Formazione Directa

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK