Traderlink
Cerca
 

Sospinta dal settore bancario, Piazza Affari recupera posizioni

13/10/2021 12:26

Il Delta System ha intercettato alla perfezione il massimo della settimana passata, e c'è da scommettere che anticiperà il minimo di questa fase di consolidamento, prima del rilancio delle quotazioni in vista dell'atteso rally di fine anno.

Wall Street rimane vittima della sindrome dell’ultima ora, con le quotazioni che ripiegano nelle battute conclusive: perpetuando uno schema in essere praticamente dall’inizio di settembre. Le ultime tre chiusure negative nonché inferiori all’apertura, confermano la previsione ciclica di un massimo per la fine della passata settimana, fornita dal Delta System: verso il quale ci possiamo orientare per ottenere indicazioni circa la data del prossimo minimo. Dal quale presumibilmente la borsa USA ripartirà definitivamente.

Il massimo assoluto dello S&P500 dista poche settimane ma, a ben vedere, la correzione di rotta è in essere da quasi sei mesi, sebbene risulti poco visibile in virtù della leadership di mercato. Infatti il Value Line Arithmetic Index, che pondera in termini egualitari le azioni americane, traccheggia all’interno di un triangolo, collocandosi sugli stessi livelli toccati all’inizio di maggio. Un consolidamento morbido, abbastanza indolore. Teoricamente una conformazione di continuazione della tendenza pre-esistente: ne avremo conferma prossimamente, all’auspicabile rottura verso l’alto di questa elegante figura geometrica.

Ieri ci siamo soffermati sulla resistenza che lo S&P deve scavalcare, onde dimostrare la conclusione di questa fase non direzionale. Il medesimo livello, per l’Eurostoxx50, si colloca a 4100 punti: da qui passa infatti la media mobile a 50 giorni, in precedenza contenitiva in occasione di tutte le fasi correttive sperimentate dopo il minimo di marzo 2020; ed ora appunto fisiologica resistenza. Nella fondata eventualità che i prossimi giorni ci riservino qualche ulteriore limatura prima della ripartenza definitiva, la barriera in questione probabilmente si riposizionerà più in basso.
Piazza Affari rispetto all’indice continentale, vanta l’indubbio merito di posizionarsi ben al di sopra dell’orbita della media mobile a 50 giorni. In effetti il confronto fra FTSE MIB ed Eurostoxx50, arride da tempo al primo: con una inclinazione positiva, ininterrottamente da più di un mese; e con il rapporto fresco reduce dallo sfondamento di una trendline discendente in essere da tre anni e mezzo.
La sottoperformance a cui ci ha abituati la borsa italiana, è stata almeno temporaneamente messa da parte. Merito, molto probabilmente, della notevole forza relativa del settore bancario. Che alle nostre latitudini rappresenta più di un terzo della capitalizzazione complessiva.

Articolo a cura di Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Borsa Greche Maximum Minimum

AUTORI:

Gaetano evangelista

GRAFICI:

-media- 5.0 Ftse mib Value line arithmetic index

TRADERPEDIA:

Medie mobili Piazza affari Resistenza Wall street


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Altri di Analisi


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x