Una carrellata di prodotti con logiche diverse e rendimenti attesi che spaziano dal 4% al 27% su base annua.

Stefano Fanton Stefano Fanton - 12/01/2022 10:30

Il 2021 è stato un anno semplice ma non facile. Un’apparente contraddizione in termini ma chi ha vissuto i mercati molto da vicino non può che condividere la curiosa affermazione.

E’ stato un anno semplice perché, col senno del poi, bastava comperare e mantenere le posizioni. E per i più aggressivi incrementarle ad ogni storno. Non è stato però facile perché un trader deve cogliere i mutamenti mentre si formano, pesarli, valutarli ed agire di conseguenza. L’impressione è quella di camminare su un sottile lembo di terra tra 2 precipizi anche se la mia view rimane positiva sul mercato italiano.

Tuttavia non è saggio ignorare segnali di stanchezza che arrivano dagli altri mercati e quindi, a maggior ragione, pur mantenendo una salda view rialzista immagino che nel 2022 la selezione dei temi sui quali operare sarà molto più importante del 2021 dove, bene o male, saliva tutto.

Ecco quindi che nel selezionare alcuni prodotti interessanti la valutazione del sottostante e della combinazione di più sottostanti nel caso degli interessantissimi cash collect o top bonus worst of andrà fatta con riguardo particolare.

Certo, nel corso dei prossimi mesi ci sarà spazio per operazioni dinamite su titoli ad alta volatilità, alto rendimento atteso e alto rischio ma sono operazioni da pesare con piccole dosi su un portafoglio in certificati, Beyond Meat insegna e ricorda cosa la volatilità combinata con direzionalità può fare.

Punterò la mia attenzione su Saipem, Intesa San Paolo, Bper, Enel giusto per iniziare il 2022 con temi che già conosciamo e che hanno dato soddisfazione nel 2021 appena concluso. Una carrellata di prodotti con logiche diverse e rendimenti attesi che spaziano dal 4% al 27% su base annua.

 

Inizio con un Top Bonus su Saipem. DE000HV4M1E7

Prodotto interessante che si riesce ad acquistare a 99,3 con il titolo a 2 euro, scadenza il 16/6/22 e quindi relativamente vicina, bonus a 111 e barriera a 1,74525 pari a un 13,26%. Ma, è bene ricordarlo, barriera che si valida a scadenza. Il rendimento potenziale è pari a un 11,6% che però annualizzato diventa un interessante 27,47%. Non è un prodotto esente da rischi ma Saipem appare in ripresa ed il prodotto presenta un rendimento atteso di tutto rispetto.

 

In alternanza di rischio/rendimento atteso continuo con un Bonus Cap su Intesa San Paolo. DE000HV4LF69.

Questo prodotto copre esigenze diverse da quello appena visto su Saipem, qui non siamo nel campo del rendimento “monster” ma, con un prezzo a 116,2 e un bonus a 119 parliamo di un rendimento atteso del 2,49%. Poca cosa, vero. Tuttavia la barriera è posta a 1,7355 pari a un 30,83% dai prezzi attuali (2,509) e la scadenza del prodotto è al 16/6/22. Questo porta il rendimento annualizzato a un 5,87% Interessante quindi per la scadenza non elevata e il rischio atteso non elevato. Oltre che per l’acquisto attuale è un prodotto da tenere in considerazione in caso di storno del mercato. Qui la barriera è a tocco e non a scadenza.

Segnalo anche DE000HV8CCX2 che rende di meno (4,19% su base annua) ma che scade il 16/12/22 con una barriera monster a 1,3416 pari a un 46,45%.

 

Con la stessa logica, quella di un rendimento non elevato ma compensato da un rischio atteso adeguato, segnalo un Top Bonus su BPER. DE000HV4M111. Prodotto con scadenza il 17/6/22 e che si compera a 110 con il titolo a 1,92. Bonus a 113,5 e quindi rendimento atteso del 3,35% che annualizzato diventa un pregevole 7,88%. Con una barriera a 1,4115 pari a un 26,5% dai prezzi attuali.

 

Quale quindi di questi prodotti è la migliore soluzione per spuntare un rendimento non elevato ma con rischi attesi più gestibili di un Bonus Cap dal 20% di rendimento atteso? La risposta passa per quella pratica di gestione del rischio che molti aspiranti investitori non considerano adeguatamente: la differenziazione. Il miglior prodotto è quindi un mix dei prodotti selezionati capace di prospettare un rendimento su base annua del 5/6% ma su più sottostanti, con scadenza vicina e barriera profonda. Un mix adatto a chi è avverso al rischio elevato in questa fase.

 

Chiudo questa carrellata di prodotti con un Top Bonus su Enel. DE000HV4JQS6. Prezzo a 93, bonus a 110,5. Qui il rendimento atteso non è nemmeno confrontabile con quelli appena visti, si parla di un 18,82% (20,4% su base annua) bilanciato da una barriera a 6,60225 (6% di distanza) e scadenza il 15/12/22. Si tratta di un Top Bonus però, e quindi barriera a scadenza, i lettori con buona memoria ricorderanno questo prodotto segnalato quando la barriera era praticamente coincidente col prezzo del titolo, ora il rischio atteso è diminuito, il rendimento atteso pure ma non l’interesse per questo interessante prodotto.

 

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.725 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

 4) Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso sulle Aste Giudiziarie “Aggiudicato!”, trovate le informazioni sulla mia pagina Facebook o scrivendomi.

https://www.facebook.com/groups/491550828864486

 

Informazioni sul produttore delle raccomandazioni »

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Occasioni di trading

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.