Un Airbag energetico ad alto rendimento

Pierpaolo Scandurra Pierpaolo Scandurra - 13/07/2023 13:05

UniCredit Bank AG punta sull’energy con una struttura altamente resiliente con cedola mensile potenziale che sfiora l’1% 

 

Nuova emissione di UniCredit Bank AG sul segmento degli investment certificates; la banca di piazza Gae Aulenti torna sul mercato con un certificato dalla struttura decisamente difensiva ma che riesce comunque ad offrire un rendimento potenziale invidiabile. Partiamo però dal primo dei tre sottostanti del prodotto, General Electric: la storica conglomerata statunitense, fondata nel 1892 da J.P. Morgan a partire dalla Edison Electric Light Company, ha vissuto degli anni difficilissimi tra il 2015 ed il 2020, a causa dell’obsolescenza di un modello di business ormai datato che ha spinto la società addirittura al di fuori del DJ Industrial Average. Da qui la necessità di un drastico riassetto societario che ha portato il nuovo CEO Larry Culp ad annunciare la scissione di GE in tre società distinte; la nuova strategia sembrerebbe aver dato i suoi frutti con il titolo che ha registrato una performance superiore al 100% dai minimi dei primi mesi del 2022. La seconda azienda presente nel basket è ConocoPhilips, storica società petrolifera che affonda le proprie origini addirittura nella Standard Oil (Conoco Inc. era una delle “Sette Sorelle”) e che ancora oggi opera nel business dell’esplorazione e produzione di idrocarburi. Dopo un 2022 da record, il prezzo delle azioni sembrerebbe essersi stabilizzato in area $100, beneficiando anche di prezzi delle materie prime energetiche (petrolio in primis) che vengono tuttora sostenuti dai paesi produttori (vedasi i ripetuti tagli alla produzione da parte dell’OPEC). L’ultima società presente nel basket è invece SolarEdge Technologies, di gran lunga la più giovane delle tre ma anche la più promettente, operando nel business della produzione di inverter per pannelli fotovoltaici, settore in rapida crescita spinto dalla transizione energetica: i ricavi di SolarEdge sono infatti cresciuti del 58,4% nel solo 2022, superando i $3 mld. 

Il prodotto in oggetto è il Cash Collect Memory Airbag Step Down (ISIN: DE000HC7V7A8) emesso da UniCredit Bank AG e scritto su un basket composto dai titoli appena citati. Al fine di contenere il drawdown nel caso di eventuali momentanei ribassi dei sottostanti, il prodotto è dotato di effetto airbag, che consente di ridurre significativamente la performance negativa del prodotto nel caso in cui uno dei titoli scendesse al di sotto della barriera capitale, conferendo al certificato una maggiore tenuta del prezzo durante la sua vita: nei certificati dotati di tale effetto la performance negativa verrà infatti calcolata a partire dalla barriera e non dal valore iniziale, per una significativa riduzione delle perdite in caso di evento barriera. Le barriere sono poste in corrispondenza del 50% del valore iniziale, risultando nell’area dei minimi del 2022 per General Electric e ConocoPhilips e fortemente al di sotto dell’area di supporto chiave dei $190 per quanto riguarda SolarEdge. Il certificato prevede il pagamento di premi condizionati (trigger premio posto al 50% del valore iniziale), pari allo 0,95% a cadenza mensile fino alla scadenza del 24 giugno 2027 (durata massima dello strumento pari a quattro anni), per un premio annuo complessivo pari all’11,4%; alle stesse date di osservazione mensili, a partire dal 14 dicembre 2023, il prodotto potrà inoltre essere rimborsato anticipatamente, qualora tutti i titoli rilevino almeno in corrispondenza del 100% del valore iniziale (il trigger autocallable decresce del 5% ogni cinque mesi fino all’80%).

 

 

Report a cura di Pierpaolo Scandurra
www.certificatiederivati.it

 

DISCLAIMER: Messaggio pubblicitario. Le comunicazioni presenti nel documento potrebbero essere riconducibili alla fattispecie di “raccomandazione di investimento” ai sensi della Market Abuse Regulation, per maggiori informazioni si rinvia al seguente link. Prima di ogni investimento leggere il Prospetto di Base, i relativi supplementi al Prospetto di Base, le Condizioni Definitive e il Documento Contenente le Informazioni Chiave disponibili sul sito www.investimenti.unicredit.it. L'approvazione del Prospetto di Base non è da intendersi come approvazione dei titoli offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato.

 

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Il prezzo necessario della sicurezza

Pierpaolo Scandurra

Il prezzo necessario della sicurezza

24/04/2024 11:52

L'avete voluta la volatilità?

Giovanni Lapidari

L'avete voluta la volatilità?

16/04/2024 09:12

Dello stesso argomento:

FIB

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.