Non è finita finche’ non è finita. LA FINE.

Stefano Fanton Stefano Fanton - 22/06/2023 13:28

Non è finita finche’ non è finita. La fine.

Devo raccontarvi come si è concluso il trade DINAMITE su Beyond Meat, invito i lettori che si fossero persi il numero precedente della rubrica di leggerlo per mettersi in pari con la storia di un Top Bonus dagli esiti a dir poco clamorosi.

La premessa è d’obbligo. Personalmente non mi piace Beyond Meat come azienda, come prodotti e come prospettiva, è una mia opinione personalissima ma non credevo nella diffusione massiccia dei prodotti a base di carne sintetica e il tempo pare avermi dato ragione con i prezzi del titolo in caduta libera.

Consiglio una rapida occhiata al grafico settimanale o meglio mensile per capire come si è mosso Beyond Meat nel tempo: https://it.investing.com/equities/beyond-meat-inc

Tuttavia, ed è un aspetto che ogni investitore deve affrontare prima o poi, possono esserci occasioni interessanti anche su titoli dalla (supposta) prospettiva non rosea e con prodotti che premiano con un rendimento elevato a causa di una forte volatilità del sottostante. Ed è stato il caso di BM.

Selezionato il top Bonus DE000HB9YSH7 ci siamo trovati di fronte a una barriera ancora intatta, con circa un 20% di margine e pochi mesi a scadenza. Il rendimento annualizzato era monster, a 3 cifre ed ho quindi selezionato il prodotto BEN SPECIFICANDO che si tratta di un prodotto DINAMITE ovvero rischiosissimo.

Ma potenzialmente molto profittevole.

Ebbene, nelle settimane seguenti BM è tracollato andando sotto il livello barriera e non di poco.

Il primo giorno di giugno la chiusura è impietosa, 10,17 mentre la barriera, da 13,53, osservata sconsolata il conto alla rovescia. Il certificato quotava circa 70 euro con una perdita teorica, da quando segnalato, di circa il 30%, in linea con la performance del titolo.

Tuttavia, come ben sa chi frequenta il mondo dei Top Bonus, non è finita finchè non è finita. E questo è un aspetto da considerare quando si vuole “stoppare” un Top Bonus. Chiudere un prodotto di questo tipo ha senso quando la perdita non è ancora molto grande anche perché, a scadenza ormai prossima, un recupero del titolo anche sotto barriera si trasferisce sul prezzo del certificato.

Ed ecco la sorpresa, parte un movimento a razzo sul titolo che porta le quotazioni a 13,94 con rialzi giornalieri a 2 cifre. Il certificato recupera i 100 e si attesta a a 115 in denaro e 117,4 in lettera il 13/6.

Incredibile, il bonus a 142,5 è a un passo con il titolo che quota 14,285 alle 18:41 ora italiana. Ma da qui i prezzi iniziano a scendere e chiuderanno a 13,94 il 13 giugno e a 13,54 il 14 giugno, 1 centesimo sopra il livello barriera. 1 centesimo! Da qui il nuovo movimento ribassista del titolo che attualmente quota 12,42.

Ecco il senso del famoso proverbio “per un punto Martin perse la cappa”… La storia merita un approfondimento per chi lo desidera: Per un punto Martin perse la cappa

Questo ci insegna che sotto scadenza, su sottostanti molto volatili  e con strutture di tipo Top Bonus la partita è sempre aperta e che, sovente, i destini finanziari di un’operazione sono questione di 1 centesimo.
 

Archiviato il trade su BM che, onestamente, meritava una bella disamina, passiamo oltre e vediamo cosa aspettarci dal mercato.

Per quanto riguarda il FTSE MIB siamo ancora a ridosso dei 28.000 punti oramai resistenza di lungo periodo e ottimo punto per prese di beneficio o posizioni corte di breve. E anche il Nasdaq e il DJ danno segno di stanca.

Seleziono un Reverse Bonus Cap per chi desidera bilanciare un portafoglio esposto sul long o per chi invece ha visione ribassista nei mercati. La scelta dei sottostanti non può essere casuale e non è mai facile selezionare dei Reverse Bonus Cap anche perché, è bene ricordarlo, la barriera è sempre valida in tutta la vita del prodotto e non solo a scadenza come per i Top Bonus.

La scelta ricade su TESLA con un reverse bonus cap molto interessante. Alcuni dati prima, il massimo di Tesla è poco sopra i 380 dollari per azione, quotazione toccata a inizio novembre 2021. Da qui uno storno fino a inizio dicembre 2022 con quotazioni di poco sopra i 120 dollari. Da qui un rialzo che ha portato a raddoppiare le quotazioni che ora veleggiano a ridosso dei 260 dollari.

Ebbene, il reversal Bonus Cap selezionato ha una barriera (a salire) posta a 432, 825 dollari, un 66,81%. Barriera profonda che si combina perfettamente con una scadenza il 14/12/23 e quindi con meno di 6 mesi di vita residua. Il bonus è a 133,5 e il prodotto si compera a 122 con il titolo a 259. Il rendimento potenziale è del 10,21% che annualizzato è un pregevole 21,4%. Davvero interessante come prodotto.

Eccolo svelato: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HB68TA5

 

Faccio il punto anche dei prodotti degli ultimi numeri della rubrica iniziando da una-combo-elettrica-di-prodotti-non-convenzionali-ad-alto-rendimento-potenziale

Qui presentavo 2 ottimi e interessanti Top Bonus su Stellantis, il primo è una nuova emissione, DE000HC5KY74 con scadenza il 20 giugno 2024, barriera a 10,6665. Il secondo prodotto, DE000HB68U96 ha scadenza più ravvicinata, al 14/12/23, barriera a 9,2008 (37,5%).

Entrambi i Top Bonus mantengono le premesse positive come pure i 2 prodotti su NIO e Solar Edge:DE000HC5KXY8 e DE000HC5KY41.

 

La rubrica precedente presentava altri prodotti interessanti, la riporto per comodità: tenaris-diasonin-telecom-intesa-e-stellantis-occasioni-interessanti

 

I prodotti su Diasonin, Intesa e Tenaris mantengono la loro validità anche se si sono apprezzati.

E’ sempre importante fare un riepilogo dei prodotti a distanza di settimane o mesi. Come pure lo è, e BM lo ha reso evidente, che non è finita finchè non è finita.

 

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.707 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

Informazioni sul produttore delle raccomandazioni »

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Una selezione di prodotti interessanti.

Stefano Fanton

Una selezione di prodotti interessanti.

27/02/2024 16:44

Ieri e oggi.

Giovanni Lapidari

Ieri e oggi.

26/02/2024 09:05

Occasioni di trading

Una selezione di prodotti interessanti.

Stefano Fanton

Una selezione di prodotti interessanti.

27/02/2024 16:44

Nulla cambia ma tutto cambia

Stefano Fanton

Nulla cambia ma tutto cambia

19/01/2024 11:08

Ultimo giorno del 2023

Stefano Fanton

Ultimo giorno del 2023

31/12/2023 16:15

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.

×
Directa - Visual Trader