Traderlink
Cerca
 

Profondità e rendimento. 4 prodotti adatti alla situazione attuale.

05/01/2021 10:05

La scadenza di fine dicembre dei certificati è andata molto bene, d’altronde i mercati sono saliti molto dai minimi e i ritracciamenti sono sempre stati velocemente recuperati. La tesi di fondo per il 2020 è sempre stata la stessa: comperare ogni storno. Ed è andata bene.

Ora però, a inizio 2021, oltre a tirare le somme sui prodotti scaduti e in scadenza a marzo, occorre decidere come, quanto e su cosa rischiare. Non sono scelte facili perché c’è una certa “dissonanza” tra l’andamento dell’indice FTSE MIB e il quadro generale dell’economia.

In piena era “Covid” gli effetti sull’economia sono evidenti ma non ancora perfettamente chiari, con un calo del pil a due cifre i danni su molti settori sono ancora nebulosi e con stime molto diverse. La Borsa ha risposto con una perdita annua del 5,42%, veramente poco considerando lo scenario.

L’indice FTSE MIB, composto da 40 titoli, ha chiuso con il 60% dei titoli in negativo, ricordando, qualora ce ne fosse bisogno, che gli indici sono “bugiardi” perché sono delle medie. Ecco quindi che si è avuta una perdita media del 5,42% ma con titoli come Leonardo (-43,76%), Unicredit (-41,46%), Eni (-38,5%) e Telecom Italia (-32,4%).

Va anche ricordato che il nostro listino, a differenza di altri ben più “blasonati” non quota molti titoli (è un eufemismo) attive nell'intelligenza artificiale, nella robotica, nell'automazione, nel cloud, nella sicurezza informatica, nei video game, nella ricerca medica innovativa...

Siamo “tradizionalisti”, nel bene e nel male. Ecco quindi perché il nostro indice, a differenza di altri, non solo non si trova sui massimi storici ma non è nemmeno al 50% dai suoi massimi storici assoluti.

Scegliere “Dove”, “Come”, “Quando” e “Quanto” è cosa non semplicissima in questa fase di mercato, a inizio 2021. Ma dopotutto quando è mai stato facile? Beh, forse dopo un ribasso generale del 30% comperare un Top Bonus con barriera al 30% non è poi così rischioso come comperare un Bonus Cap in un mercato che ha chiuso a -5,42%. Occorre stabilire dei punti fermi sulla strategia di fondo.

La strategia di fondo rimane la stessa del 2020, gli storni vanno comperati e, a 12 mesi, immagino più probabile un rialzo del prezzo dell’indice FTSEMIB. Impostare questa strategia di fondo, per ogni investimento che si desidera fare, è fondamentale.

Inizio quindi col selezionare 4 prodotti, proprio su Leonardo, Unicredit, Eni e Telecom Italia. Titoli che hanno perso molto più dell’indice nel 2020.

  • LEONARDO

Con un minimo a 4 euro il titolo si presenta in una fase laterale che, a 5,88, non ha nemmeno lontanamente recuperato le perdite “ante covid”.

Per questo titolo ho trovato una piccola perla. Un Bonus Cap con barriera ben sotti i 4 euro di minimo, precisamente a 3,4368 e quindi con una distanza monster del 41,89% con il titolo a 5,88. https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage .html/DE000HV4HM74

Scadenza il 14/12/21 e rendimento del 10%. Bonus a 110,5 e prezzo a 100,32.

Ci sarebbe anche una scadenza maggiore, al 16/12/22 con però barriera a 4,0096 e rendimento potenziale del 15% annuo, preferisco però una barriera sotto il minimo di 4, pur rinunciando a un 5% annuo di rendimento. Posto l’ISIN per chi fosse interessato a valutarlo: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4HM82

 

  • UNICREDIT

Su questo titolo la storia è simile a quella di Leonardo, con un minimo a 6 euro e un prezzo attuale a 7,52 la strategia da impostare è simile a quella presentata prima. Solo con una scadenza inferiore, a 6 mesi. Il prodotto selezionato è un Bonus Cap con scadenza 17/6/21, barriera a 5,5342 pari a un clamoroso 27,34%, lo definisco clamoroso perché la scadenza temporale è a 6 mesi e sotto i minimi. https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4EUY7

Si compera a 108,4 con bonus a 120 e rendimento potenziale del 22% su base annua e del 10,02% effettivo. Davvero interessante.

 

  • ENI

Medesime considerazioni su Eni. Minimo a 5,72, prezzo attuale a 8,526. Il prodotto è un Bonus Cap https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4ECV1

Prezzo del prodotto a 107,45, Bonus a 118, scadenza il 17/12/21 e barriera a 5,4821 pari a un 35,78%. Il rendimento potenziale è del 9,73%.

 

  • TELECOM Italia

Anche per questo titolo le considerazioni sono le stesse di quelle già viste. Ancora Bonus Cap https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV48ZB0

Prezzo del prodotto a 98,55, unico tra quelli selezionati sotto i 100. Bonus a 105,5, scadenza il 16/7/21e barriera a 0,2575 pari a un 32,36%. Il rendimento potenziale è del 7,16%, su base annua è il 13,68%.

 

Questa la selezione da valutare. C’è voluto qualche giorno più del solito per individuare i prodotti e la finestra temporale giusta, però sono prodotti interessanti sia per la scadenza che per il profilo rischio/rendimento.

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.336 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/


2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra.. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione


4) E’ il produzione il corso “LA VIA DEL PREZZO” in formato streaming e della durata di circa 8 ore. E’ la versione completa di quello che si tiene normalmente in aula e sarà disponibile entro fine anno.
 
Per informazioni scrivete a 
stefano.fanton@traderpedia.it

 

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Finanza Indici Investment Mercati Minimum

AUTORI:

Stefano fanton

GRAFICI:

-media- Alphabet inc Enel Eni s.p.a. Facebook Game Leonardo Maps Telecom italia Time inc. Unicredit

TRADERPEDIA:

Analisi tecnica Indice ftse mib Rendimento Traderpedia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x