“Chi vuol esser trader sia, ma del gain non v’è certezza”

Stefano Fanton Stefano Fanton - 03/12/2020 14:38

Secondo Jesse Livermore, uno dei più grandi speculatori di sempre, le origini della speculazione si perdono nella notte dei tempi. Egli diceva: "Un'altra lezione che ho imparato è che non c'è nulla di nuovo in borsa. Non ci può essere perché la speculazione è vecchia come le colline. Ciò che accade sul mercato oggi è accaduto prima ed accadrà ancora."

Non c’è che dire, in questo fine 2020 possiamo solo affermare, ancora una volta, che Livermore aveva perfettamente ragione. La storia è destinata a ripetersi sempre, pur con qualche piccola variante.

Impossibile non ricordare uno dei primi episodi “storici” di speculazione che racconta Aristotele nel primo libro de La Politica (Τ? πολιτικ?) e riguarda Talete di Mileto (in greco antico: Θαλ?ς, Thalês; Mileto, 640 a.C./625 a.C. – 547 a.C. circa), il primo Maestro di Pitagora ed il più sapiente dei Sette Sapienti dell’Ellade, secondo Platone.

E’ una storia che ogni speculatore, ogni trader, ogni investitore dovrebbe conoscere e soprattutto comprendere perfettamente.

I fatti, come ce li racconta Aristotele, sono più o meno questi: Talete viveva in uno stato di povertà e i suoi cittadini lo criticavano per questo, muovendo critiche anche nei confronti della filosofia, considerata inutile nella vita pratica.

Tuttavia la povertà di Talete era una sua precisa scelta dovuta alla pratica coerente ai dettami di sobrietà e morigeratezza della sua dottrina filosofica.

Quando le critiche giunsero a conoscenza di Talete decise di dimostrare l’utilità della filosofia e della ricerca teoretica. E qui inizia lo spettacolo.

Talete, che tra l’altro fu uno dei più grandi astronomi dell’antichità, aveva previsto, grazie ai suoi calcoli astrologici (astrologia ed astronomia erano Scienza Una), un abbondante raccolto di olive per quel determinato anno.

Quando si era ancora in inverno, Talete racimolò una piccola somma di denaro con la quale, distribuendo solo dei ridotti anticipi sui guadagni futuri, prese in affitto tutti i frantoi di Mileto e della vicina isola di Chio, a prezzi ribassati dato che si era in periodo di bassa richiesta.

Il suo piccolo investimento si trasformò in un grande profitto, con l'avverarsi delle sue previsioni nella stagione della raccolta delle olive, durante la quale fu in condizione di fissare l'affitto dei frantoi al prezzo che voleva, perché era in regime di monopolio. L’annata fu effettivamente eccezionale e la richiesta di utilizzo dei frantoi fu continua ed incessante.

In questo modo Talete riuscì a dimostrare ai denigratori della filosofia e della ricerca del sapere quanto sia fallace l'opinione comune, e quanto invece sia facile, per un vero filosofo, arricchirsi con le sue conoscenze, al solo volerlo, anche se il fine vero della filosofia è la ricerca libera e disinteressata, e non il perseguimento di ciò che Aristotele chiama la crematistica (da χρ?ματα, in gr. ricchezza), ovvero l'arricchimento personale.

Che spettacolo per un appassionato di mercati!

Eppure la cosa più importante di tutti emerge solo a un attento lettore. L’immaginazione. Talete, ricercando occasioni, immagina quello che succederà e pone in essere la propria “speculazione” comperando quello che nessuno vuole, e rivendendo quando tutti lo vogliono. E’ sempre la stessa storia!

Facendo quindi il punto della situazione sul FTSE MIB che ora quota circa 22.000 punti, reduce da un mese di rialzo spettacolare (ricordate la solita tesi sulla forza di fondo del mercato e dei cali da comperare?), non è possibile evitare di osservare, anzi immaginare, una sorta di ipercomprato di qualità. Perché segni di debolezza non ce ne sono ancora ma ogni trader deve poterli immaginare e quindi ricercare.

Proprio per questo ho selezionato 5 Top Bonus e un Reverse Bonus Cap, i Top Bonus selezionati sono perfetti per acquisti a scalare in presenza di uno storno o per un piccolo acquisto iniziale da incrementare in seguito. Hanno tutti una scadenza lunga al 2022. Il Reverse Bonus Cap va a bilanciamento del portafoglio.

Vediamoli nel dettaglio.
 

Banco BPM, Top Bonus con scadenza il 15/12/22. Barriera a 1,3075 pari al 29,28% di distanza dal titolo che quota 1,8485. Si compera a 96,39 con bonus a 116. Rendimento potenziale 20,66%, pari a un 10,16% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage .html/DE000HV4HNA5

 

Indice FTSE MIB, Top Bonus con scadenza il 15/12/22. Barriera a 15004,577 pari al 32,45% di distanza dall’indice che quota 22220. Si compera a 99 con bonus a 106,5. Rendimento potenziale 7,91%, pari a un 3,90% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4HL34

 

Fiat, Top Bonus con scadenza il 15/12/22. Barriera a 8,8382 pari al 33,26% di distanza dal titolo che quota 13,242. Si compera a 102 con bonus a 116. Rendimento potenziale 13,85%, pari a un 6,81% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4HND9

 

Unicredit, Top Bonus con scadenza il 16/12/22. Barriera a 4,7436 pari al 40,94% di distanza dal titolo che quota 8,032. Si compera a 106,7 con bonus a 120. Rendimento potenziale 12,76%, pari a un 6,27% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4EV43

 

Saipem, Top Bonus con scadenza il 17/12/22. Barriera a 1,5379 pari al 25,56% di distanza dal titolo che quota 2,066. Si compera a 105,35 con bonus a 118. Rendimento potenziale 12,19%, pari a un 7,95% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4CQS1

 

Tenaris, Reverse Bonus Cap con scadenza il 16/12/21. Barriera a 7,7225 pari al 18% di distanza dal titolo che quota 6,45. Si compera a 94,25 con bonus a 111. Rendimento potenziale 18,18%, pari a un 17,55% annuo.

https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV4EPX9

 

Sono tutti prodotti da “agguato”, tutti con scadenza 2022 tranne il Reverse Bonus Cap su Tenaris che scade tra 1 anno.
Come Talete siamo chiamati ad immaginare e poi a predisporre la giusta strategia che, in questo periodo, è proprio quella del gatto "in agguato ricercando occasioni".

 

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.336 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra.. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

 

4) E’ il produzione il corso “LA VIA DEL PREZZO” in formato streaming e della durata di circa 8 ore. E’ la versione completa di quello che si tiene normalmente in aula e sarà disponibile entro fine anno.
 
Per informazioni scrivete a 
stefano.fanton@traderpedia.it

 

Informazioni sul produttore delle raccomandazioni »

Condividi

Occasioni di trading

Il supporto di Stellantis

Stefano Fanton

Il supporto di Stellantis

04/07/2024 08:27

Uno storno non fa primavera...

Stefano Fanton

Uno storno non fa primavera...

13/06/2024 13:52

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.