Poker di Reverse Bonus Cap

Stefano Fanton Stefano Fanton - 12/09/2023 16:07

28500 punti. Il future FTSEMIB continua nella sua fase di finta quiete rendendo abbastanza difficile prendere posizioni con un rischio verosimilmente stimabile. Lo scenario che mi aspetto è sempre positivo e considero gli storni, in particolare sui titoli bancari, delle ottime finestre operative per certificati con barriere profonde.

Non sono attirato da REVERSE BONUS CAP se non nel limite di un parziale bilanciamento del portafoglio certificati. E’ sempre difficile tracciare scenari operativi e farsi un’idea di fondo del trend quando le voci che si osservano sono in contraddizione tra loro. E gli elementi univoci scarseggiano con così tante variabili in agguato. Inflazione, costo delle materie prime, redditività delle aziende (le trimestrali sono sempre utili da seguire) e guerre varie che sembrano non finire mail

Diciamolo chiaramente, è una fase, quella attuale, dove le certezze non sono certamente granitiche.

Assorbita la notizia della tassazione sugli extraprofitti sul settore bancario siamo ora chiamati a gestire il cambio di molte regole sul mercato dei certificati, vi rimando a un interessante pezzo di Francesca Fossatelli che ben riassume le modifiche in corso. Leggetevelo, ne vale la pena.

Ciò premesso personalmente resto in attesa di movimenti di mercato che mi permettano ingressi favorevoli su Top Bonus e Bonus Cap, Intesa San Paolo è sempre uno dei candidati preferiti per queste tipologie di certificati.

 

Vi segnalo però, per la vostra valutazione, altri prodotti quotati da poco. Inizio con DE000HC92LY0, un Reverse Bonus Cap sul FTSE MIB di recentissima emissione (7/9/23) con scadenza il 13/12/24 e barriera a 34380,588 (21%). Il Bonus è a 109 e si compera, nel momento in cui scrivo il pezzo, a 100,8. Il rendimento potenziale è pari all’8,7%, annualizzato è un 7%, non un rendimento interessantissimo ma comunque un prodotto che metto in osservazione in caso di rottura dei massimi del FTSE MIB, non mi dispiacerebbe valutarlo tra qualche mese con l’indice, magari, a 30.000 punti.

Segnalo anche la versione meno recente e più corta, con scadenza il 21/6/23. DE000HC7SW68. Si compera a 99,7 con bonus a 106,5. Barriera a 32881,308 (15,4%) e rendimento potenziale del 7,4%, annualizzato è un 9,6%.  

Anche per questa emissione siamo in presenza di un prodotto adatto a bilanciare un’esposizione rialzista di portafoglio più che a prendere posizioni aggressive ribassiste. Certo, tra 3 mesi potrebbe esserci un rendimento residuo interessante con una vita attesa breve ma, per ora, 9 mesi di vita e 15 punti di barriera non sembrano così rassicuranti.

Sul FTSE MIB, come Reverse Bonus Cap, questa è la situazione attuale anche se sono presenti altri prodotti simili.

 

Voglio però segnalare un altro REVERSE BONUS CAP, DE000HC5KWS2 su Intesa San Paolo. Come ogni attento lettore di questa mia rubrica sa Intesa è un titolo che mi piace molto e che considero interessante per posizioni long. Qui però vi presento un prodotto a barriera inversa, precisamente a 3,0264 (22,6%) con bonus a 110,5 (8,27% di rendimento potenziale, 10,4% annualizzato) che si compera a 102.      

Scadenza il 20/6/24. Qui siamo in presenza di un prodotto che potrebbe essere affiancato a una posizione long sul titolo costruendo, così, una strategia dove in caso di calo del titolo si limitano i danni e in caso di crescita del titolo oltre i 3,0264 della barriera si perde sul certificato e si guadagna sul titolo.

Lo scenario più favorevole per un investitore in possesso del titolo e di questo prodotto è chiaramente quello che prevede una salita di Intesa appena al di sotto del livello barriera. Considerando l’entità dei dividendi del titolo (che ricordo fanno generalmente scendere il prezzo dello stesso importo staccato) c’è da ragionarci sopra.

 

Sempre in tema REVERSE BOBUS CAP vediamo ora un prodotto decisamente più rischioso e aggressivo su TENARIS. Una piccola premessa, il titolo è in una fase laterale dopo un rialzo e appare sotto resistenza tecnica. Il link dove valutare il grafico è questo: https://it.investing.com/equities/tenaris

Il prodotto ha codice DE000HC5KX26 e si compera a 101,8 con il titolo a 15,10. Scadenza il 14/12/23 con barriera a 17,238 (14,16%) e bonus a 113,5. Il rendimento potenziale è dell’11,09% ma, poiché mancano pochi mesi alla scadenza, è un rendimento annualizzato del 43%, davvero considerevole!

Si tratta di un prodotto aggressivo, adatto a chi vuole bilanciare un portafoglio con alcune posizioni REVERSE o a chi ha una generale visione negativa o leggermente positiva. A 3 mesi…

 

Per i Reverse Bonus Cap, per ora, è tutto.

 

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.707 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

 

Informazioni sul produttore delle raccomandazioni »

Condividi

Occasioni di trading

Il supporto di Stellantis

Stefano Fanton

Il supporto di Stellantis

04/07/2024 08:27

Uno storno non fa primavera...

Stefano Fanton

Uno storno non fa primavera...

13/06/2024 13:52

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.