Settimana fotocopia della precedente?

Giovanni Lapidari Giovanni Lapidari - 15/05/2023 09:10

LE MIE ASPETTATIVE PER OGGI

Grafici in recupero, sulle borse e su tutte le asset class legate inversamente al dollaro.

In questo secondo caso nulla di travolgente, eccezion fatta al momento per il 2% attuale che sta segnando il Bitcoin, dopo aver costruito una nuova area di volumi in zona 26.800 punti, insieme all’Oro che sta cercando di consolidare prima di provare un test della resistenza di 2020 e successivamente 2025. Livelli, questi, assolutamente non banali.

OVVERO...

In borsa torna un clima di gradimento verso il rischio, che però vedo solo come uno spostamento di durata infrasettimanale di flussi finanziari dalle obbligazioni alle azioni. Si stanno notando molte operazioni in SWING TRADING MODE, il che significa che compri oggi e vendi fra tre giorni, e viceversa.

Restano intatti tutti i motivi – peraltro non è roba di breve termine - che vi ho descritto nel video di ieri pomeriggio (link qui), ma al tempo stesso il crescente smobilizzo di alcuni portafogli azionari viene compensato, all'interno di un clima che sicuramente è di rallentamento economico, dalle prospettive di profitti crescenti da parte delle aziende. Questo preoccupa le banche centrali, che parlano di inflazione da profitti, ma sulla speculazione ci si può fare poco perché finora i consumi non hanno quel crollo tale da ridurre la pressione dei prezzi su valori più umani.

TIRANDO LE SOMME

Dal momento che la settimana ha aperto, sui principali listini in modo interessante, non escludo la coesistenza di due tipi di circostanze:

Ritracciamenti intraday dovuti al fatto che sulla forza i compratori “buoni e validi” vendono.

Acquisti sui supporti che potrebbero, vista la bassa volatilità, favorire fenomeni di short squeeze (ovvero, bruschi strappi dei prezzi bruschi, dovuti alle ricoperture di ribassisti estenuati dal non trovare profitto).

Abbiamo davanti a noi 5 giorni di mercato, ma la relativa scarsa presenza di dati macro di rilievo mi porta ipotizzare un'altra ottava fotocopia della precedente.

In ogni caso siamo sempre qua pronti a cambiare idea e ad assecondare i voleri del nostro datore di lavoro principale, ovvero il mercato.

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Dello stesso argomento:

RAME

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.