È necessario adottare comportamenti diversi dal passato

Pietro Di Lorenzo Pietro Di Lorenzo - 09/03/2020 09:44

Il FtseMib disegna una black spinning top che tocca i minimi dal 26 Agosto del 2019. L’indice prosegue la discesa rimangiando in 12 sedute il rialzo faticosamente realizzato nei 6 mesi precedenti.

L’impressione è che i mercati continuino a crollare per spingere a prendere delle decisioni di politica fiscale e monetaria senza precedenti per tamponare la situazione prodotta dal Corona Virus. Mentre nella parte orientale del mondo il peggio sembra alle spalle e si va lentamente nella direzione di una normalizzazione, il panico si sta rapidamente spostando nella parte occidentale in particolare l’Italia sta diventando il paese più “attenzionato”.


 

Sabato notte è arrivato il provvedimento della “chiusura” della  Lombardia e 14 province per cui si entra e esce solo per gravi motivi (è stata richiesta da più parti anche la chiusura temporanea di Piazza Affari).
A fronte di una situazione del tutto sui generis che comporta della regole di comportamento fuori dal normal, bisogna prendere atto che anche sui mercati  sono saltati i normali schemi per cui è necessario adottare comportamenti diversi dal passato.

Il vero problema non è legato solo alla chiusura, ma all’incertezza della durata di questa condizione che paralizza l’economia della parte più produttiva del paese e mette in ginocchio settori strategici come turismo, fieristico ecc. E’ come l’inizio di un conflitto i cui danni saranno chiari solo alla fine!. La quantità di macerie economiche che lascerà dipenderà dalla durata.
Per prevedere l'evoluzione guardiamo quanto sta succedendo in Cina (con l'aiuto della NASA) in questo articolo https://www.sostrader.it/2020/03/08/in-cina-si-torna-al-lavoro-lo-dice-la-nasa/

Operativamente sarà una settimana ricca di avvenimenti “price sensitive” a cominciare dalla Riunione della BCE di giovedì in cui si attendono (al pari delle principali Banche Centrali) deile misure in grado

Ci attende una settimana intensa anche sul fronte risultati societari. Fra le Blue Chips lunedì attendiamo i numeri di Banca Generali. Martedì: Bper, Mediaset, Salvatore Ferragamo,Telecom Italia e Terna. Mercoledì: Italgas. Giovedì: Generali, Leonardo Saipem.
Ricordiamo che a causa dell'introduzione dell'ora legale in Nord America, da domenica 8 marzo a venerdì 27 marzo, gli orari di Wall Street sono anticipati di 1 ora (apertura ore 14.30 locale e chiusura ore 21).

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

PRYSMIAN dopo una partenza con un ampio Gap down a seguito dei risultati deludenti, riconosce il supporto in area 18.6€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questo livello



Sorprendono positivamente, invece, i numeri di POSTE che disegna una interessante Long white. Possibile un ulteriore allungo verso 10.5€



FERRAGAMO mostra interessanti segnali di reazione dopo aver toccato i minimi degli ultimi 8 anni. Il superamento di area 12.75€ potrebbe innescare un repentino rimbalzo



UNICREDIT perde 4€ nel giro di 12 giorni riportandosi sotto la soglia psicologica dei 10€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli



Il violento sell off sul Petrolio (-10%) conduce titoli come ENI (-26.04% nelle prime 47 sedute dell’anno!) e SAIPEM su minimi rilevanti. In particolare SAIPEM testa il bordo inferiore del rettangolo che ingabbia i prezzi da 4 anni fra area 2.8€ e 5.6€



Analisi a cura di Pietro di Lorenzo
www.sostrader.it

Condividi

Opinione sui mercati

Le AZIONI stanno CROLLANDO

Fabio Brigida

YouTube Le AZIONI stanno CROLLANDO

15/06/2024 10:07

Analisi Ciclica sull’Indice EuroStoxx 50

Eugenio Sartorelli

Analisi Ciclica sull’Indice EuroStoxx 50

14/06/2024 13:56

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.